Ruolo periti ed esperti

AVVISO Il Ministero della Giustizia - tramite Unioncamere - comunica l’avvenuta apertura del Portale CTU, periti ed esperti nazionali, a cui devono iscriversi i professionisti già iscritti ad un albo dei “consulenti tecnici d’ufficio” (CTU) o ad un albo dei periti. Dal 4 marzo 2024, gli albi CTU e gli albi dei periti, già costituiti in formato analogico, saranno sostituiti ad ogni effetto dagli albi telematici istituti in ogni tribunale. Per maggiori informazioni visitare il sito: www.giustizia.it link esterno
Link alla presentazione delle domande: "Ministero della Giustizia: Portale albo CTU, periti ed elenco nazionale –  Primo popolamento " link esterno


Nel Ruolo Periti ed Esperti (art. 32. R.D. 20 settembre 1934, n. 2011 - D.M. 29 dicembre 1979) si iscrivono coloro che comprovano una competenza specifica in una determinata materia.
I periti e gli esperti esplicano funzioni di carattere prevalentemente pratico.

L'iscrizione è a titolo personale. Chi chiede l’iscrizione deve avere compiuto 21 anni d’età e deve avere i seguenti requisiti:

di carattere morale:
  • non essere stato dichiarato fallito;
  • non aver subito condanne per delitti contro la pubblica amministrazione (artt. da 314 a 360 c.p.), l'amministrazione della giustizia (artt. da 361 a 393 c.p.), l'ordine pubblico (artt. da 414 a 421 c.p.), la fede pubblica (artt. da 453 a 498 c.p.), l'economia pubblica, l'industria e il commercio (artt. da 499 a 518 c.p.) ovvero per delitto di omicidio volontario, furto, rapina, estorsione, truffa, appropriazione indebita, ricettazione e per ogni altro delitto non colposo per il quale la legge commini la pena della reclusione non inferiore, nel minimo, a due anni o, nel massimo, a cinque anni, salvo che non sia intervenuta la riabilitazione.
di carattere professionale:
  • titoli o documentazione idonea a dimostrare la propria esperienza nell'esercizio di perito o esperto;
  • nel caso in cui l'aspirante non possa comprovare la sua idoneità all'esercizio, il candidato viene sottoposto ad un colloquio.

Per ulteriori informazioni: GUIDA RUOLO DEI PERITI E DEGLI ESPERTI (formato file pdf - 431 kb)

 

Ultima modifica
Dom 04 Feb, 2024